Luigi Trenti

Architetto laureato in Disegno Industriale a Firenze.
Lavora come designer in vari settori produttivi fra cui l’arredamento.
Attivo anche nel settore illuminazione, è stato responsabile del design per Targetti Sankey, azienda vincitrice del Premio Compasso d’Oro nel 1998.
Con la lampada Lesena prodotta da Martini, selezionata da Achille Castiglioni per il Premio Intel, vincitrice del Premio Young & Design ed esposta alla Bio di Lubiana, ha introdotto lo “Stile Lesena”, un concetto formale che ha ispirato il design di moltissimi altri prodotti anche in settori quali termo arredo, specchi, lavabi, colonne doccia e librerie.
Con Poker, prodotto da Cisal, vincitore dello Yatao Award a Canton e dello I.D. Award a New York, ha introdotto il rubinetto per piano cucina a doppio snodo che vanta già numerosi followers sul mercato.
Lift, prodotta da Composad e selezionata al Grandesign e al Green Dot Award di Los Angeles, è la prima cabina armadio adattabile in altezza.
Socio ADI dal 1993 fonda la Delegazione Toscana nel 2006, divenendone il primo Presidente e Coordinatore dell’Osservatorio Territoriale per il Design.
Nel 2013 ha ideato e fondato il primo museo al mondo di design online, il MuDeTo.
Dal 2009 è professore in Design del Sistema Prodotto presso l’ISIA di Firenze ma ha tenuto corsi anche alla LABA e allo IED.

Un salto nel tempo